BASTA !

Bisogna Abolire lo STAto !

 

Dalle Stelle alle stalle
aridità morale e miseria culturale sotto lo statismo

(2001)


 

Indice

Il deserto tecnologico (Time,11 Dicembre 2000)
Gli irreformabili (The Economist, The World in 2001)
Fast Forward Europe (Time, Winter 2000-01)
Le "belle" famiglie italiane (Febbraio 2001)
La strage continua (Marzo 2001)
Lo stato come merce (Aprile 2001)
Insegnamento : che rovina (Maggio 2001)
Le donne come merce (Maggio 2001)
I bambini come merce (Maggio 2001)
La violenza continua (Maggio 2001)
Lo stato della salute (Maggio 2001)
Eclissi del senso morale (Luglio 2001)
Omicidi a ripetizione (Luglio - Agosto 2001)
Altro che dieta mediterranea! (Settembre 2001)
Ancora sulle "belle famiglie" (Ottobre 2001)
Creatività : che scarsità! (Ottobre 2001)
Automobilisti o assassini? (Ottobre - Novembre 2001)
Ignoranti o deficienti ? (Novembre 2001)
Milano o Roccacannuccia ? (Dicembre 2001)
L'irresistibile tentazione delle tangenti (Dicembre 2001)

 


 

Il deserto tecnologico (Time -11 Dicembre 2000)  (^)

La rivista Time nel suo inserto Time Digital dell'11 Dicembre 2000, presenta un ritratto di 25 personalità che, a parere dei redattori, rappresenteranno le figure di maggior rilievo nel campo tecnologico dei prossimi anni. Classificando gli individui sotto la voce 'nazionalità' abbiamo :
Inglesi 4
Statunitensi 4
Francesi 3
Tedeschi 3
Finlandesi 2
Svedesi 2
Anglo-americani 1
Austriaci 1
Belgi 1
Canadesi 1
Giapponesi 1
Irlandesi 1
Spagnoli 1
... e gli Italiani?

Italiani 0

 


 

Gli irreformabili (The Economist - The World in 2001)  (^)

Nella raccolta di articoli sul "Mondo nel 2001" pubblicati dall'Economist (fine 2000), John Grimond parla della 'eccezione italiana' facendo riferimento ad una analisi della realtà politica italiana e a commenti di esponenti politici italiani.
Abbiamo allora Romano Prodi che parla della incapacità dell'Italia di diventare una "normale democrazia."
Oppure Vincenzo Visco che afferma che "i nostri politici, sindacalisti e imprenditori sono incapaci di capire quello che sta avvenendo, o sono così indifferenti all'interesse generale da distruggere ogni cosa. Oppure sono così occupati a far soldi per sé stessi - vale a dire, a rubare - che non si preoccupano dell'economia."
Il commentatore John Grimond si stupisce che queste parole vengano pronunciate non da un comune cittadino arrabbiato ma da un ministro in carica, che ha poteri enormi sull'economia. ("in truth, astonishing")
In effetti, anche se l'analisi è condivisibile in quanto ineccepibile, è pazzesco che a discettare siano uomini di stato, vale a dire i maggiori responsabili del disastro morale del paese. 
L'Italia è davvero un paese 'eccezionale' ...
("becoming more of an embarassment than an anomaly" - come conclude l'articolista).

 


 

Fast Forward Europe (Time - Winter 2000-01)  (^)

Nell'edizione speciale di Time dedicata all'Europa (Inverno 2000-2001) si trovano alcuni profili di persone interessanti (People to watch). Le persone scelte vengono da o abitano nei seguenti paesi :

Belgio 1
Bulgaria 1
Estonia 2
Francia 1
Germania 1
Inghilterra 5
Polonia 1
Portogallo1
Romania 1
Slovacchia 1
Spagna 2
Svezia 2
Svizzera 2

Italia : nessuno

Il numero speciale del Time fa riferimento (in altre rubriche) a 4 italiani :
Edoardo Winspeare (cineasta dal tipico cognome italiano, nato in Austria con studi a Monaco di Baviera), Alessandro Piva (cineasta del Salento), Silvio Berlusconi e Francesco Rutelli.

Comunque, a parte l'Italia, è l'Europa in genere che manca di idee e di figure veramente geniali.

 


 

Le "belle" famiglie italiane (Febbraio 2001)  (^)

Nel mese di Febbraio, nel paese che si vanta del suo culto della famiglia e degli affetti familiari, sono accaduti i seguenti fatti :

12 Febbraio (Milano) : A scuola, durante l'intervallo, lo studente Roberto (17 anni) uccide, per sbaglio, l'amica Monica (16 anni).

12 Febbraio (Padova) : Paolo (23 anni) uccide il padre a bastonate e ne brucia il cadavere. Motivo del gesto : il padre lo aveva rimproverato di aver falsificato il libretto degli esami.

13 Febbraio (Napoli) : Il padre uccide con un colpo di fucile alla testa il figlio Roberto (13 anni)

19 Febbraio (Foggia) : Uno studente dodicenne si getta dalla finestra della scuola, stanco per i continui litigi dei genitori.

21 Febbraio (Novi Ligure) : Erika (16 anni), con la collaborazione dell'amico Mauro (17 anni) uccide con 40 coltellate la madre Susy e con 57 coltellate il fratellino Gianluca di 12 anni.

Sotto l'ammasso del consumismo, alimentato da uno stato criminale e perverso che ha accumulato milioni di miliardi di debiti, la famiglia italiana è moralmente morta e la stalla italia puzza di morte.

 


 

La strage continua (Marzo 2001)  (^)

23 Marzo : Ragazzo di 16 anni uccide la madre nel sonno soffocandola con un cuscino.

23 Marzo : I giudici di Genova assolvono un giovane di 27 anni che nell'Ottobre del 1999 aveva ucciso la madre a martellate e a coltellate.

26 Marzo (Nettuno) : Due ragazzi di 16 e 15 anni rubano un'auto e, guidando a folle velocità, investono una utilitaria uccidendo una donna e il figlio di 3 anni.

 


 

Lo stato come merce  (Aprile 2001)  (^)

Un barista di La Spezia è stato multato dalla guardia di finanzia per aver offerto un bicchiere d'acqua ad un barbone senza emettere lo scontrino fiscale.
Lo stato riduce la carità a rango di merce in quanto lo stato stesso non è altro che una merce in via di putrefazione.

 


 

Insegnamento : che rovina (Maggio 2001)  (^)

La posizione dell'Italia per quanto riguarda la qualità dell'insegnamento secondo il rapporto del Dipartimento Istruzione e Cultura della Commissione Europea:

Lingue straniere : 12 posto
Capacità di lettura : 9 posto
Matematica : non classificata
Scienze : non classificata

Nota : Non classificata in quanto unico paese dell'Unione Europea a non aver fornito i dati richiesti.

 


 

Le donne come merce  (Maggio 2001)  (^)

18 Maggio. Roccella Jonica (Reggio Calabria). Un impiegato della Regione uccide a colpi di pistola, sull'espresso Reggio Calabria-Torino, una giovane donna e sua madre, e poi si toglie la vita. All'origine del delitto e del suicidio la decisione delle due donne di trasferirsi a Torino dopo le continue violenze sessuali subite dalla giovane.

19 Maggio. Pinerolo (Torino). Un insegnante uccide con sei colpi di pistola una ragazza di 19 anni di cui si era invaghito, e poi si toglie la vita.

20 Maggio. Bologna. Un giovane di 24 anni ferisce gravemente con un cacciavite l'amica che vuole terminare la relazione. Credendo di averla uccisa, torna a casa, si taglia le vene e si impicca con un cavo.

La persona diventa una cosa, una merce che si vuole avere e per averla si è disposti a tutto.

 


 

I bambini come merce  (Maggio 2001)  (^)

A seguito della segnalazione di una madre, viene scoperta a Roma una centrale di adescamento dei bambini a fini sessuali. I bambini, circa 130, venivano adescati attraverso costosi regali (orologi, cellulari, scarpe di marca, ecc.). La quasi totalità dei genitori non si è accorta di nulla. Avevano confidato l'educazione dei loro figli nelle mani dello stato.
I più coinvolti appaiono, per il momento, un ex poliziotto, un ex carabiniere e un bidello che aveva adibito una scuola statale a luogo di incontri particolari.
In che stato siamo finiti!?

 


 

Violenza continua  (Maggio 2001)  (^)

26 Maggio. Villa di Tirano (Sondrio). Un ragazzo perde un occhio a causa di un sasso, lanciato sulla sua auto, che rompe il parabrezza.

26 Maggio. Torino. Un ragazzo di 14 anni violenta e poi uccide un bambino di 6 anni, spingendolo sotto i binari di un treno in corsa.

30 Maggio. Arzachena (Sassari). Un ragazzo è in coma a seguito del lancio di un sasso che sfonda il parabrezza della sua auto e lo colpisce alla tempia procurandogli una lesione al cervello.

 


 

Lo stato della salute   (Maggio 2001)  (^)

A Milano 14mila persone sono ricoverate ogni anno per malattie respiratorie.
5000 bambini sono colpiti da bronchiti acute.
2000 sono i morti per causa, diretta o indiretta, delle polveri sottili presenti nell'aria, il cui livello è, d'inverno, tre volte superiore a quello ritenuto accettabile in Europa.

In Italia, mentre lo stato continua a spacciare sigarette (cioè a vendere morte), circa 80mila persone muoiono ogni anno a causa del fumo.
Fidatevi e affidatevi allo stato, avrete la pace eterna!

 


 

Eclissi del senso morale  (Luglio 2001)  (^)

In un documento i vescovi italiani della CEI affermano : "C'è in Italia una vera e propria eclissi del senso morale."
Peccato che pochi italiani abbiano la stessa acutezza e finezza di percezione!

 


 

Omicidi a ripetizione (Luglio - Agosto 2001)  (^)

27 Luglio. A Napoli, un ragazzo di 18 anni, Ciro Esposito, uccide con due colpi di pistola un suo coetaneo, a seguito di un diverbio

4 Agosto. A Piacenza viene arrestato Gianbattista Grancagnolo per l'omicidio di un tassista a scopo di rapina. Bottino : meno di 200mila lire.

5 Agosto. A Milano, due fidanzati uccidono un'amica, Patrizia Fiore, per rubare 500mila lire e due orologi.

9 Agosto. A Venezia un quattordicenne uccide una signora di 73 anni infliggendole una cinquantina di coltellate e un colpo di pentola in testa.

 


 

Altro che dieta mediterranea! (Settembre 2001)  (^)

In base a dati recenti, 1 italiano su 3 sembra risultare sovrappeso (in altre parole, obeso).
Sono soprattutto coinvolti e a rischio i bambini tirati su a merendine (i figli del Mulino Bianco) e in un disordine alimentare continuo fatto di pizzette sintetiche e di schifezzuole varie a qualsiasi ora.
Altro che la dieta mediterranea!

 


 

Ancora sulle "belle famiglie"   (^)

Dopo un mese di indagini aventi per oggetto la morte di un ragazzo di 14 anni, Matteo Mantovani, viene arrestata la madre Paola Mantovani.
Le famiglie italiane sono cambiate molto, per chi non se ne fosse accorto.
E gli italiani sono cambiati molto, in peggio, per chi non se ne fosse accorto.

 


 

Creatività : che scarsità! (Ottobre 2001)  (^)

In una classifica sulla creatività e innovazione in Europa (European innovation scoreboard), gli italiani si piazzano al terzultimo posto, precedendo solo la Grecia e il Portogallo. E pensare che il mito della creatività e genialità degli italiani domina ancora le menti di molti illusi. Stupidità, altro che creatività!

 


 

Automobilisti o assassini? (Ottobre - Novembre 2001)  (^)

22 Ottobre. In provincia di Milano un ragazzo di 16 anni viene travolto e trascinato per 3 chilometri da un automobilista.

30 Ottobre. A Milano un pensionato viene travolto e ucciso da un'auto mentre andava in bicicletta.

11 Novembre. A Roma, un ragazzo di 27 anni viene investito e ucciso da una auto.

12 Novembre. A Siena un guidatore falcia una ragazza lasciandola ferita sul selciato.

12 Novembre. A Rimini viene uccisa da un'auto una ragazza di 22 anni all'uscita da una discoteca.

12 Novembre. A Roma, un ragazzo in scooter viene travolto da un camion e muore con il cranio schiacciato sotto le ruote.

Storie italiane di ordinaria criminale quotidiana follia. Un paese assurdo, in cui il ministro preposto alla circolazione propone di aumentare i limiti di velocità. 
L'imbecillità, quella non ha limiti!

 


 

Ignoranti o deficienti? (Novembre 2001)  (^)

5 Novembre. Un trasportatore viene bloccato per 10 ore alla frontiera di Brogeda perché sulla bolla di accompagnamento della merce (bottiglie di vino) c'era scritta la parola "Laden" che in tedesco significa "carico". 
Con questa imbecillità straripante e grottesca dei servitori dello stato dove si andrà a finire?

 


 

Milano o Roccacannuccia? (Dicembre 2001)  (^)

14 Dicembre. Una nevicata ha l'effetto di bloccare la circolazione a Milano. Intanto, il 53% dei vigili urbani era impegnato in assemblee sindacali. 
Rob de matt!

 


 

L'irresistibile tentazione delle tangenti (Dicembre 2001)  (^)

19 Dicembre. A Torino viene arrestato per tangenti il direttore generale dell'Ospedale Molinette, Luigi Odasso. 
Grandi istituzioni, grandi tentazioni!